La doppia funzionalità di Artè Felt: pannelli fonoisolanti antiriverbero

Artè Felt è la nuova linea di pannelli della collezione Artè, ideale per realizzare ambienti indoor acusticamente confortevoli ed esteticamente curati.  Artè Felt risponde con un’unica soluzione a due tipologie di problematiche differenti: infatti la grande novità è nella doppia funzionalità dei pannelli. Da un lato Artè Felt svolge una funzione di correzione del riverbero acustico oltre che estetica di elegante rivestimento per le pareti, dall’altro il prodotto presenta proprietà fonoisolanti che consentono di proteggere le stanze dai rumori aerei provenienti dagli ambienti contigui.

L’anima fonoassorbente dei pannelli Artè Felt è realizzata con una esclusiva fibra di poliestere ad alta densità con spessore compatto di 7 mm e rivestita sul lato a vista con tessuto Trevira CS. Sull’altra faccia il pannello è accoppiato con una membrana visco-elastica dalle proprietà fonoisolanti, in grado di isolare acusticamente dai rumori aerei provenienti dalle stanze adiacenti.

Artè Felt è stato scelto da un’azienda bolognese per risolvere i problemi acustici dei propri uffici. La sfida consisteva nella ristrutturazione degli ambienti di lavoro, dove uffici operativi e direzionali erano separati da semplici pareti attrezzate e afflitti da fastidiosi riverberi e rumorosità diffusa dovuta alle diverse attività.

I consulenti della DPS Solving sono intervenuti analizzando, mediante accurato sopralluogo, le caratteristiche dei locali e le problematiche acustiche. Una volta effettuati i rilievi fonometrici, i tecnici della DPS Solving Acoustics Division hanno elaborato il progetto del sistema di correzione acustica – basato sull’analisi dei risultati del test fonometrico – che ha previsto l’impiego dei pannelli Artè Felt. Sulle pareti divisorie dei due locali sono stati installati circa 100 mq di pannellature Arté Felt, configurati su misura e progettati per le specifiche geometrie delle pareti, rivestiti con un elegante rivestimento in tessuto Trevira CS color tortora.

A lavori ultimati, gli uffici presentano un look tutto nuovo e si fanno apprezzare per l’ottimale comfort acustico, privo di fastidiosi riverberi e per il perfetto isolamento che tutela la privacy fra una stanza e l’altra.

Power Key

Il reparto di ricerca e sviluppo di DPS Solving ha messo a punto una nuova chiave di regolazione, realizzata in acciaio ad elevata tenuta alla torsione, che va ad arricchire la linea Tools.

Power Key è ergonomica, versatile, comoda da utilizzare. Essa presenta un performante innesto senza saldature, ottenuto con un’unica tornitura in fase produttiva.

Power Key è uno strumento studiato per registrare tutti i supporti regolabili della linea DPS Solving e assicura estrema praticità in tutte le esigenze di impiego, sia al centro delle pavimentazioni che per l’impiego vicino al muro. Power Key, infatti, è formata da due elementi: l’impugnatura scorrevole e l’innesto a taglio piatto:

  • L’impugnatura, scorrendo nella barra, può essere utilizzata sia in posizione simmetrica a T che in posizione asimmetrica ad L – facilitando la regolazione anche dove lo spazio di movimento per l’operatore è limitato, per esempio vicino al muro o agli angoli.
  • L’innesto a taglio piatto, si inserisce nell’impugnatura – a cui è assicurata mediante un grano laterale registrabile – creando così un corpo unico.

La configurazione a due elementi offre grande praticità di utilizzo ed una estrema facilità di sostituzione dell’innesto, in caso di usura, semplicemente svitando il grano laterale. Inoltre, l’innesto è compatibile e utilizzabile con gli avvitatori elettrici e manuali, sia per innesti a scatto che per quelli conici autobloccanti (utilizzo con mandrino).